Comunicato Stampa 13 giugno 2013

Tra le star della consolle Boy George e Taboo dei Black Eyed Peas, Marc Vedo, Saturnino, Kay Rush e Frankie hi-nrg 

Il 29 giugno torna a Rimini la grande parata musicale sul porto con 80 dj, 100 pescatori e 30 locali uniti per un perfetto connubio fra tendenze musicali e tradizione marinara.

Pescatori e dj ancora uniti per servire sui loro ‘piatti’ musica & sardoncini.
Torna la Molo Street Parade, la grande parata musicale sul porto di Rimini che l’anno scorso ha attirato un ‘oceano’ di giovani, giovanissimi e intere famiglie contagiando un pubblico di oltre 100.000 persone con l’energia musicale dei più famosi dj d’Europa, in un perfetto connubio fra tendenze musicali e tradizione marinara.

Sabato 29 giugno 2013, dal tramonto all’una di notte, dieci pescherecci affacciati sul mare si trasformeranno in grandi ‘consolle’ galleggianti per ospitare dj di fama nazionale e internazionale in uno degli scenari più evocativi di Rimini, il portocanale.

Più di ottanta deejay manipoleranno i suoni trasformandoli e contaminandoli alla ricerca delle infinite combinazione possibili, alternandosi in performance live all’insegna dei vari generi musicali per proporre un ‘melting pop’ di stili sonori sull’acqua: dall’elettronica al rock, dal pop al liscio, dalla deep house all’indie, dal rock alla dance, passando per il dubstep, il chill out e tanto altro ancora.

Ospiti d’onore della serata Taboo dei Black Eyed Peas, il rapper-ballerino diventato fenomeno globale capace di galvanizzare il pubblico di mezzo mondo con le sue performance live, e l’icona internazionale del pop Boy George che vestirà i panni del dj per far vivere una serata indimenticabile a generazioni di fan. Insieme a loro altri 80 deejay nati, cresciuti, passati o lanciati da Rimini e ora vere star della ‘consolle’.
Assieme alle già annunciate star internazionali saliranno e si alterneranno sulle consolle galleggianti di 12 pescherecci, vere e proprie stelle come: Maarc Vedo tra i djs electro più talentuosi della nuova generazione, la dj e conduttrice radiofonica Kay Rush, il padre del rap italiano Frankie hi-nrg, il bassista di Jovanotti Saturnino con il suo live dj set.

E ancora i deejay di punta di Radio 105 Giuseppe e Fabiola, Molella di Radio M20. Sotto i riflettori deejay mitici nati e lanciati in Riviera come Ricky Montanari e Andrea Arcangeli, Pastaboys, Massimo Lippoli, Niconote, Filippo Nardi e giovani talenti come Athletic Duo, Bartolomeo e Frankie Dos. Assieme a loro si alterneranno ai piatti anche Ivan Iacobucci, Kelly Joyce, Franco Moiraghi, Matte Botteghi, Davide Ruberto, Luca Signorini, Rangzen, Machines, O.P.S. Live, Luca Belloni, Alex Nocera, Rudeejay, Holly, Rafael Nunez, Mauro Catalini, Romoletto, Polin, Jean & La Plastique + Kd.one, Nizzo + Crimson, Bizio + Burla2222 + Dr.Fitz, Sauro Cosimetti, Vincenzo Viceversa, Andrea Mattioli, Simson, F.T.G., Lenny, Andrea Speed, Pakkio Sans, Eugenio Conti, Paolino Zanetti, Chicco Giuliani, Dj Kambo + Richie, Eron, Davide Nicolò, Dj Fabiana, Andrea Conti, Paolo Nhe, Ghigo, Magi, Tommy e Seve, Lupo, Capoz, Lollo, Andrea Cardillo, Dade, Flows, Spider Pussy, Francesco Elle, Game Over.

Ogni peschereccio avrà la propria impronta musicale, curata da uno staff artistico diverso. Sono 15 i locali coordinati dal consorzio Rimini Porto che hanno deciso di unirsi per ‘adottare’ insieme i 10 pescherecci e trasferire sull’acqua il meglio della propria proposta artistica attraverso un mix di stili sonori adatti a pubblici eterogenei. Coconuts, Altromondo, Ghetto 46, Elektrovelvet, Iole, Gran Caribe, Rock Island, Life, Satellite, Bounty, Rose & Crown, Kiosko, Desigual, Dok Show Bologna, Love Beat Boat, Wave Music Boat, Seven Entertainment sono i locali e gli staff che per una sera saranno uno accanto all’altro sull’acqua per contagiare il pubblico che si darà appuntamento in uno degli scenari più evocativi di Rimini dalla famosa ‘palata’ cara a Fellini, passando per il faro settecentesco, fino ad arrivare al bar Dalla Iole.

Protagonista il pesce azzurro
Immancabile, sulla terra ferma, l’altro protagonista indiscusso della serata, ovvero il prodotto principe della cucina locale, il pesce azzurro che verrà servito da più di cento pescatori per far degustare i piatti tipici della tradizione marinara locale a base di sardoncini e radicchio, preparati ad arte dalle cooperative dei pescatori riminesi. Sessanta arzdore serviranno oltre 10 quintali di sardoncini pescati, puliti e arrostiti dai pescatori del Consorzio Linea Azzurra.

L’evento ‘raddoppia’
Non solo, quest’anno per la prima volta l’evento coinvolgerà, oltre all’area che insiste sulla destra del porto, anche il tratto di lungomare Tintori che va da piazzale Boscovich fino a piazzale Fellini, dove i locali e ristoranti che si affacciano su quell’area realizzeranno delle vere e proprie ‘piazze’ per proporre il meglio dell’intrattenimento, animazione a tema e offerte gastronomiche a base di pesce.

Largo ai piccoli
Spazio ai più piccoli nel ‘triangolo’ tutto dedicato ai bambini fra il Delfinario, il mini golf River Green e il parco giochi Peter Pan dove lo staff di Cartoon Club metterà a punto per la prima volta una proposta unica pensata per bambini, ragazzi e famiglie.
Durante la Molo Street Parade, il Festival Cartoon Club proporrà Dj set e musica dal vivo: grandi e piccini potranno così immergersi al suono delle sigle degli attuali programmi preferiti o che hanno fatto epoca: chi non si ricorda di Heidi o di Cristina d’Avena star indiscussa di questo genere musicale? Per l’occasione saranno chiamati a raccolta anche i Cosplayer, quella tribù di giovani che ha fatto dei cartoon un oggetto di culto, immedesimandosi nei panni dei loro eroi (in particolare quelli nati da manga e anime giapponesi) presentandosi in costumi realizzati rigorosamente a mano e rifiniti nei più piccoli dettagli per trasformarsi nel proprio personaggio preferito. L’animazione dal vivo sarà curata da BHC, promotori di numerose iniziative cosplay in tutta europa. Oltre alla musica sarà un piacere per gli occhi incrociare per il lungomare riminese questi giovani che parteciperanno in costume all’evento.

Una pista per il ballo
Il ballo a 360 gradi sarà il grande protagonista nell’area della pista di pattinaggio sul Lungomare dove i riflettori saranno puntati sulla musica folk e popolare per far muovere a tempo i mille passi di ballo in una speciale pista ‘vista mare’.

Una intera settimana di proposte uniche per una vacanza da sogno
Ancora una volta con la Molo Street Parade si potrà respirare la contagiosa atmosfera di festa della Notte Rosa già dalla settimana precedente, con una proposta unica e irripetibile che farà da speciale preludio alla settimana più scoppiettante dell’estate in Riviera. Dal 29 giugno al weekend della Notte Rosa (5-7 luglio) ogni giorno sarà caratterizzato da una nutrita proposta di livello nazionale e internazionale che mira a consolidare e ampliare l’immagine di Rimini come città capace di presentare manifestazioni uniche e irripetibili, momento ideale per scegliere Rimini per una vacanza.
In occasione della Molo Street Parade, Rimini Reservation, in collaborazione con l’Associazione Albergatori di Rimini, sta sviluppando due importanti azioni di promozione e commercializzazione: una rivolta direttamente al turista, attraverso la creazione di più pacchetti che uniscono la Molo Street Parade alla Notte Rosa pensati per il target giovani (pacchetti di 10 giorni, 1 settimana, più weekend…) per vivere questi eventi ed arricchire il soggiorno con ulteriori manifestazioni ed opportunità di divertimento e svago. I pacchetti verranno promossi attraverso il web (sito di Rimini Reservation, Rimini Turismo, Visit Emilia Romagna), i social network, le newsletter alla banca dati dei contatti degli uffici IAT (informazioni e accoglienza turistica: tel. 0541.53399).
L’altra rivolta alle strutture alberghiere del territorio ed alla loro clientela, attraverso un’azione di comunicazione e sensibilizzazione volta a favorire la creazione di pacchetti anche da parte delle strutture ricettive e la loro promozione su tutti i canali (web, social network, mailing list, newsletter…), con un impatto virale in grado di raggiungere oltre 2.500.000 contatti.

La Molo Street Parade nelle arene 2.0
Ai linguaggi innovativi dei social network sarà affidato il compito di creare l’attesa: contenuti riguardanti ospiti, guest star, DJ, discoteche e radio partecipanti, sponsor, dettagli del programma e particolari della preparazione saranno pubblicati sui profili social della Molo Street Parade: pagine Facebook e profili Twitter e Instagram sono già attivi per raccontare le fasi anticipatorie e preparatorie del grande evento dell’estate. Attraverso i canali dei media sociali sarà possibile, prima, durante e dopo gli eventi, commentare, porre domande, pubblicare la propria testimonianza in forma di foto e video. La pagina Facebook di Molo Street Parade è www.facebook.com/RiminiMoloStreetParade  Il profilo Twitter è https://twitter.com/MoloStreetRN. L’hashtag da usare per caratterizzare post e contenuti pubblicati sull’evento è #molostreetparade.

Il commento del Sindaco
”Vogliamo tornare a mettere Rimini al centro, rilanciando la nostra vocazione internazionale. Da tempo stiamo lavorando sull’innovazione del prodotto, ma la nostra città vede anche nel bisogno di produrre e regalare emozioni, di creare un clima dinamico, un tratto distintivo della sua identità, capace di aprirci ai venti di tutto il mondo facendo leva su quello che siamo. La Molo Street che fa da apripista alla Notte Rosa è diventato un binomio che, per contenuti e fisico, può essere considerato un vero e proprio prodotto turistico in grado di attirare presenze e allo stesso tempo una vetrina in grado di far parlare di sé e di raccontare che Rimini c’è e fa tendenza.
Alla vigilia di una stagione estiva piena di incognite e nel mezzo di una perdurante incertezza economica e politica, crediamo spetti all’Amministrazione locale insieme alle forze imprenditoriali più dinamiche fare la propria parte perché il turismo è un comparto vitale della nostra economia sul quale occorre investire. In questa seconda edizione abbiamo voluto ulteriormente rafforzare la collaborazione pubblico – privato delineando un nuovo modello di gestione dell’iniziativa, rendendo ancor più protagonisti quanti operano da anni con passione nell’industria dell’intrattenimento e del leisure”.

MOLO STREET PARADE – DJ SET & SARDONCINO
DOVE:
1 chilometro di molo + 1 chilometro di lungomare
CHI: 80 dj + 100 pescatori
COSA: musica, sardoncini, mare & tramonto
QUANDO: sabato 29 giugno 2013, ore 18-01
COME: ingresso gratuito