Comunicato stampa 27 Giugno 2018

FEDEZ CAPITANO DEGLI 80 DEEJAY DELLA MOLO STREET PARADE
IL RAPPER ITALIANO E’ LA GUEST STAR DELLA SETTIMA EDIZIONE DELLA GRANDE PARATA MUSICALE SUL PORTO. SUI PESCHERECCI TRASFORMATI IN CONSOLLE: MARCO FARAONE, FEDERICO GARDENGHI, HUGO BIANCO, RAME E TANTI ALTRI DJS. SULLA BANCHINA PROTAGONISTI I PESCATORI. 

Un ‘palcoscenico’ affacciato sul mare ed uno sulla terraferma per un chilometro di molo e uno di lungomare: è questo lo scenario mozzafiato della Molo Street Parade edizione numero 7.
Sabato 30 giugno il porto di Rimini torna a trasformarsi nel più grande e suggestivo ‘club en plein air’ della riviera romagnola. E la grande news di quest’anno è che, la Molo Street Parade aprirà le porte con Holi Dance Festival: il più grande festival dei colori, ispirato alla tradizionale festività indiana che, celebra l’arrivo della bella stagione. Nella spiaggia libera in piazzale Boscovich si alterneranno spettacoli, animazioni, musica elettronica con djs ed artisti nazionali ed internazionali, band che, faranno da colonna sonora alla “battaglia dei colori”. Un conto alla rovescia, ogni ora, scandirà i tempi dei lanci delle polveri colorate composte da un colorante alimentare in polvere di talco, senza utilizzo di elementi chimici. Il tutto accompagnato da maestose scenografie, elefanti giganti e show a tutto colore, ad ingresso gratuito!

> Fedez capitano della line up sul porto

Dopo l’anteprima sulla spiaggia a base di musica e colori, prenderà il via la vera e propria parata musicale sul porto: dall’ora del tramonto dieci pescherecci affacciati sul mare si trasformeranno in grandi ‘consolle’ galleggianti per ospitare 80 dj di fama nazionale e internazionale in uno degli scenari più suggestivi e identitari di Rimini, mentre sulle banchine del molo i pescatori serviranno sui loro piatti il simbolo della cucina locale, il pesce azzurro. È questa la formula che dal 2012 caratterizza la Molo Street Parade, una kermesse che quest’anno riuscirà a portare a Rimini una star del calibro di Federico Lucia in arte Fedez. Con il suo rap provocatorio, sarcastico e irriverente è diventato un fenomeno mediatico alimentato in gran parte dal web, dove ha trovato terreno fertile con una diffusione virale senza precedenti. I suoi video sono visti da milioni di ragazzi di tutte le età, i suoi brani scaricati da centinaia di migliaia di utenti, ha ottenuto il triplo disco di platino, una nomination agli Mtv Awards (categoria Super Man) ed è fondatore dell’etichetta indipendente Newtopia insieme all’amico e collega J-AX. Artista, produttore discografico, personaggio televisivo con X Factor, Fedez è molto seguito e popolare sui social ancor di più insieme alla sua compagna, la celebre fashion blogger Chiara Ferragni.
Nella line up dei dj che si alterneranno sui pescherecci ci sarà anche Marco Faraone: reduce dal debutto al Fabric di Londra e pronto per un’estate tra Ibiza e molti dei festival più importanti al mondo tra cui Tomorrowland, il giovane e già rinomato dj & produttore italiano è amato da pubblico e critica. Con i suoi dj set ‘incendiari’ ha conquistato i migliori club d’Italia e d’Europa come Panorama bar (Berlino), Cocoon Club (Francoforte), The Egg (Londra), Watergate (Berlino), The Arches (Glasgow), Amnesia (Milano), Output (New York) e famosi festival come Tomorrowland, Extrema Outdoor, East Ender, Barrakud, Day One, Klubbers Day, Ade (Amsterdam), Electrosonic e molti altri ancora. Dopo aver fondato nel 2015 la label UNCAGE, con ottime risposte di pubblico e critica, ha collaborato con l’etichetta Drumcode dello svedese Adam Beyer e con la label inglese Rekids di Radioslave. Da segnalare anche il remix appena uscito per la band australiana The Presets su Universal Music.
I suoi video su youtube hanno oltre 4,5 milioni di visualizzazioni. Non male per il dj più giovane al mondo: ci sarà anche Federico Gardenghi alla consolle dello stage Holi Dance Festival. Federico è una vera promessa del clubbing, grazie alla tecnica nel mixare e alla capacità di coinvolgere il pubblico nei dj set. Il suo sound, tech house/techno ma anche progressive ed electro ha conquistato tutti.
Insieme a loro altri 80 deejay, scelti dai club della ‘movida’ romagnola, si alterneranno in performance live all’insegna dei vari generi musicali: dall’elettronica al rock, dal pop al liscio, dalla deep house all’indie, dal hip hop alla dance anni ‘90, passando per il latino e tanto altro ancora.
Per citarne solo alcuni: Hugo Bianco, direttamente da Miami il resident che condivide la consolle al party Ibizenco Music On; Jp Candela, un’icona della scena house spagnola; Rame, dallo storico collettivo bolognese Pastaboys; Provenzano, tra i migliori esponenti della dance music italiana e Rudeejay che, con la sua energia, lo scorso anno, ha vinto (Italian Dance Music Awards) con il suo Best Mashup.
Ogni peschereccio avrà la propria impronta musicale, curata da uno staff artistico diverso: Casadei Danze, Gam Gam, Gran Caribe, Guenda Radio Bruno, Nameless Altro Mondo Studios insieme al Cocoricò, Coconuts, Wave Boat&Tiberio Festival, per una sera uno accanto all’altro sull’acqua per contagiare il pubblico con la loro energia musicale e gli effetti speciali di 150 metri quadrati di ledwall, migliaia di fasci luce coordinati a ritmo di musica, potenti impianti audio all’avanguardia. 
> Sulla banchina protagonisti i pescatori
La ‘tavola gastronomica’ quest’anno propone piatti per tutti i palati. Dall’emblema culinario: il sardoncino, pescato, pulito e cucinato, alle polpette vegetariane, dal pesce crudo con riso e verdure al fritto di pesce serviti assieme all’immancabile piadina. Anche quest’anno tutti i locali dell’area da via Destra del Porto, fino alla rotonda di piazzale Fellini, realizzeranno vere e proprie piazze per proporre il meglio dell’intrattenimento culinario.
Eat Parade, è la novità legata alla cucina di questa edizione. Dal lungomare Tintori, all’altezza del Delfinario fino alla rotonda di piazzale Fellini, si aggiungeranno Food Truck provenienti da tutta Italia e non solo. Perfino da Valencia.

> I palcoscenici degli show

Tre aree spettacolo sono previste sulla terraferma.
La prima, sulla banchina del Molo vicino al Faro di Rimini in via Destra del Porto (Ex Vele al Terzo) dove il Maestro Emiliano Bastari, dirigerà, la TREIA STREET BAND nel Blues Brother Show. Non è infatti la classica banda di ottoni: protagonisti flauti, clarinetti; immancabili però sax e percussioni. Gli arrangiamenti e adattamenti per questo organico sono di del M° Bastari. La scelta musicale è volutamente spaziosa: dalle colonne sonore alla musica pop, dalle canzoni degli anni ’60 ai brani più recenti. Musicisti e musiciste si esibiranno anche in coreografie d’effetto. Con un organico di 35 elementi, la Street Band Treia è pronta a coinvolgere e far ballare il pubblico in ogni occasione, con uno spettacolo dinamico e divertente. E in consolle a suonare ci sarà il riccionese DJ doc Boldro.
La seconda, per gli amanti della musica dal vivo: rock, italiana dagli anni ‘60 ai ‘90 sarà allestita, nell’area del pattinaggio, una ‘balera’ a cielo aperto a cura della Polisportiva Libertas di Rimini. La polisportiva è un punto di riferimento fondamentale per l’attività sportiva riminese: atletica leggera e pattinaggio a livello agonistico e le “Olimpiadi della Gioventù” per i più giovani.
La terza, sarà sul Lungomare C. Tintori vicino alla rotonda di piazzale Fellini. Per chi avrà voglia di avere un ‘look’ ispirato alla Molo Street Parade non resta che cercare lo stand a cura di Obiettivo Bellezza di Bologna, per Fluo make up, glitter e capelli. Il servizio gratuito di trucco, acconciatura e tatoo coi colori della Molo, è previsto dalle 16 alle 23. Il mini centro estetico sarà guidato da due docenti Obiettivo Bellezza: Barbara Leardini, make up artist specializzata in trucco televisivo e dall’hairstylist Mirco Cangini. In Emilia-Romagna è un punto di riferimento per la formazione e la crescita professionale di estetiste, make up artist, hair stylist, operatori del benessere e consulenti di bellezza. Presente in 12 città con laboratori professionali di estetica e acconciatura.

> Anteprima d’eccezione: venerdì si parte con la Eat Parade

Prove generali della parata musicale, venerdì 29 giugno, con “Eat Parade”: 30 specialisti dello Street Food insieme ai locali della zona Porto, spalmati da via Destra del Porto passando per il Lungomare fino a piazzale Fellini, ‘apparecchieranno’ la tavolata più lunga della riviera, il giorno prima della Molo a partire dalle ore 19. Un’intera area (dal Lungomare Tintori all’altezza del Delfinario, fino alla Rotonda del Grand Hotel) votata alle prelibatezze culinarie, gustose e low coast. Protagonisti indiscussi della serata saranno i Food Truck e i ristoranti dell’area che, proporranno il fuori locale. Prodotti a km zero, ricette della tradizione, piatti variegati arriveranno da tutta Italia e non solo come: arancini e pasticceria siciliana, arrosticini abruzzesi fino alla paella valenciana. Oltre a carni alla griglia, pollo fritto, polpette vegane, la specialità hawaiana formata da riso, pesce fresco e verdure, i Poff cakes: dolcetti originari dell’Olanda insieme al Nitro Caffè, un caffè estratto a freddo e gustoso, molto in voga in America.