Rimini in verde per la Molo Green Parade

Rimini si tinge di verde per la Molo Green Parade
Venerdì 27 giugno va in scena il nuovo format che anticipa la Molo Street Parade, dedicato a tutto ciò che è green

La Molo Street Parade ‘raddoppia’ con la Molo Green Parade, la “parata del verde” dedicata al “green” e all’ecosostenibile.
Inaugura alle 18,00 di venerdì 27 giugno il nuovo format che invade, letteralmente, il lungomare di Rimini, da Piazzale Fellini a Piazzale Boscovich, una full immersion nel mondo del “green”, dalle installazioni vegetali agli orti urbani, dalle mostre didattiche ai contenuti incentrati sul “better living”, dalla sostenibilità energetica alle modalità del riuso, ai progetti di riqualificazione urbana della città incontrando anche il cibo della tradizione e la buona musica tra dj set e live band.

La Molo Green Parade nasce da un’idea del Consorzio del Porto con la collaborazione del Comune di Rimini.
Riflettori accesi sui progetti della città verso una Rimini ecosostenibile, sulle aziende del territorio che hanno sposato il principio di sostenibilità energetica, su designer e architetti, nonché artisti in mostra con opere realizzate con materiali di riciclo accanto a vivaisti e fiorai impegnati a colorare di verde il molo di Rimini con allestimenti e installazioni floreali.

Inoltre diversi live set animano il tappeto sonoro di Marina centro, protagonisti d’eccezione le seguenti band: JJ VIANELLO con sonorità retrò, MASH MACHINE con sonorità funky, jazz, deep house e per finire EARTH’ SMILE la Tribute Band Carlos Santana.

Durante la Molo green Parade verrà inoltre illustrato “Rimini, un altro mare”, il progetto di riqualificazione dell’area del Porto di Rimini.
Il 27 giugno anche i locali del lungomare scendono in strada allestendo piazze “enogastronomiche” dove fermarsi per l’aperitivo o per una degustazione del miglior “street food” tradizionale.

La Molo Street Parade sarà anche l’occasione per far dialogare il comune di Rimini con la città sui progetti verso la “città green” già da tempo messi in campo da amministrazione, imprese e cittadini.
Attraverso l’installazione di 5 isole, dislocate lungo il percorso della Molo Green Parade, si parla di: scuola sostenibile, riqualificazione del lungomare di Rimini, Parco del mare, polo del benessere, riqualificazione del centro storico, agenda digitale locale, orti urbani che stanno sorgendo, parchi pubblici, nello specifico del Parco Marecchia e del Marcovaldo, del progetto “Erbe erranti”, del ruolo di “Civivo”, il progetto di volontariato del comune per la riqualificazione della città.
E ancora in mostra i progetti per la pedonalizzazione del Ponte di Tiberio, la riqualificazione di Via Roma, di Torre Pedrera, le tavole per l’ampliamento della pista ciclabile oltre il Porto canale che sarà realizzata nel prossimo futuro. Un occhio di riguardo, infine, va ai rifiuti con la spiegazione dei progetti portati a termine fino ad oggi, dal porta a porta ai dati della raccolta differenziata.
La quinta isola è invece dedicata al piano di salvaguardia della balneazione.
Le isole sono poi arredate e rese dinamiche da ulteriori allestimenti, momenti ludici ed esposizioni “verdi”.