Klingande

IMG_1305

Klingande Biografia

Campione della house melodica, Cedric Steinmyller – meglio conosciuto come Klingande – ha dato nuova linfa al mondo della musica elettronica con le sue produzioni impeccabili e un suono rinvigorente, confermando la sua reputazione come uno dei produttori più freschi e originali oggi sulla scena.Differenziandosi dalle sonorità house che hanno dominato la scena negli ultimi tempi, le melodie di Klingande gli hanno guadagnato il riconoscimento di pesi massimi del settore come Kygo, Bakermat, Robin Schulz e Klangkarussel, per citarne solo alcuni.Proveniente da Croix, Francia settentrionale, Cedric ha cominciato a studiare teoria musicale da bambino prima di vivere immerso nella musica elettronica da adolescente, imparando il deejaying e successivamente lavorando su produzioni originali.Scoprendo la passione per la musica elettronica, il suo apprezzamento della fiorente scena dance svedese lo ha ispirato a scegliere il nome Klingande, derivato dalla parola svedese per suonare – che continua a generare equivoci sulle sue origini Impegnato a promuovere la sua vocazione, Cedric si trasferisce a Londra dove trascorre un anno di studi presso il famoso Point Blank Music College, imparando ogni aspetto della produzione musicale e sperimentando generi diversi, a testimonianza della sua determinazione a raggiungere il top Tornando alla sua città natale nel 2012, Klingande si rintana in studio, affinando il suono fino al singolo di debutto ‘Punga’. Tuttavia, è stato il seguente ‘Jubel’ nel 2013 a mettere il giovane produttore sotto i riflettori.In sintonia con la parola svedese che gli dà il nome, ‘Jubel’ affascina immediatamente gli ascoltatori con un suono gioioso ed esaltante, diventando una delle tracce più distintive del suo genere. Da allora, il pezzo ha contato oltre 100 milioni di visualizzazioni su YouTube, altre 17 milioni attraverso SoundCloud e ulteriori 51 milioni su Spotify, così da arrivare al #1 in 30 paesi e diventare il brano più ricercato su Shazan in tutta Europa.Fast forward fino all’inizio del 2016, quando Klingande pubblica la featurette ‘3 Years of Music & Love’, che offre una panoramica del viaggio del produttore finora, e stuzzica i fan con una sneak peek esclusiva del nuovo singolo ‘Losing U’ Pubblicata in febbraio, la terza produzione originale di Klingande è un’altra composizione coinvolgente destinata a dominare il circuito dei festival di questa estate.Non sorprende che non sia passato molto tempo prima che la stella nascente abbia catturato l’attenzione dei talent scout e tastemaker di tutto il mondo: le lodi sono arrivate numerose e in fretta, e così è avvenuto per le offerte.Chiamato da Thomas Jack per curare il quarto volume della sua venerata serie Tropical House, i suoi guest mix sono stati applauditi da artisti del calibro di Billboard e Dancing Astronaut, ed è stato chiamato per remixare tutti, da Avicii & Wyclef Jean a Parov Stelar .Un musicista nel vero senso della parola, ciò che distingue Klingande è la sua dedizione alla produzione di paesaggi sonori inusuali e affascinanti. Con strumenti che solitamente non si trovano nella elettronica, il suo terzo singolo ufficiale ‘RIVA (Restart the Game)’ – pubblicato all’inizio del 2015 e featuring il cantante francese Broken Back – lo vede persino sperimentare con l’armonicaPortando il suo sassofonista di ogni spettacolo, Klingande mantiene il suo approccio sperimentale durante gli spettacoli dal vivo, e non sorprende che sia stato chiamato a suonare nei principali festival, da Ultra Music Festival di Miami a Tomorrowland e TomorrowWorld. Il 2016 si sta già rivelando l’anno più prolifico di Klingande finora: con la pubblicazione di ‘Losing U’, la promessa di un nuovo album, e presto un tour live che lo vedrà a fianco di musicisti che suonano chitarra, violino, armonica, batteria, sassofono e anche cantanti, Klingande non sembra voler mettere freni alla sua creatività, continuando a essere il personaggio da tenere d’occhio.