Lele Sacchi

LeleSacchi_By_MattiaBuffoli

Lele Sacchi

Dietro alla console dal 1995 e con una vita dedicata al mondo della musica, Lele Sacchi è ormai riconosciuto a livello internazionale come una delle icone italiane della scena elettronica, house e alternativa.

Nel corso di questi vent’anni ha completato il giro del mondo, suonando in alcuni dei migliori club, eventi e festival mondiali. Il suo stile unisce la house con le sue radici e influenze, incorporando nel mix Italo disco, soul, post-punk e dub.

In studio ha registrato inizialmente come Boogie Drama e, più recentemente, con il proprio nome (rilasciando tracce per etichette come Moodmusic, Soul Clap, sistematica, 20-20 Vision e Get Physical).

Per molti anni, Lele è stato la forza trainante dietro i templi di clubbing più lodati di Milano, come i Magazzini Generali nel decennio 00 o la rinascita di leggendario Tunnel a partire dal 2010.

L’arco di Lele nell’ambito della musica elettronica continua: ogni fine settimana conduce Radio2 Inthemix su Radio Rai, è uno dei fondatori e amministratori della società Elita (principalmente nota per il suo festival annuale durante la Design Week) e insegna Storia della Danza Musica al prestigioso Istituto Europeo di Design (IED).

Sacchi è inoltre regolarmente invitato a suonare e fare il sound design per brand di stile e per mostre (di routine per Trussardi, e consulenza per marchi del calibro di Adidas, Timberland, G-Star, Toyota, Mercedes, ecc). Siede inoltre in qualità di giudice nel primo talent show per DJ, TOP DJ su Sky TV.

Tutto questo e altro sono il motivo per cui il più grande quotidiano d’Italia, La Repubblica, sul suo supplemento ‘TuttoMilano’ ha messo Lele tra le 25 persone che hanno forgiato Milano negli ultimi 25 anni.

Lele inizia il 2016 con i pezzi sia su etichetta Rebirth che Internasjonal, e continua a suonare il suo genere di house sperimentale in giro per il mondo.